BRICOMAGAZINE GIUGNO-LUGLIO 2022

24 | BRICOMAGAZINE Consorzio Agrario di Bolzano (TuttoGiardino): superati i 100 milioni Si conferma il trend di crescita positivo del Consorzio Agrario di Bolzano, la cooperativa degli agricoltori del Trentino-Alto Adige proprietaria, fra le altre cose, dell’insegna TuttoGiardino. L’azienda ha chiuso il 2021 con un fatturato di 105 milioni di euro, per un aumento a valore di circa il 17% sull’anno precedente; gli utili sono attorno ai 1,1 milioni di euro. In occasione dell’assemblea generale dei soci del consorzio, durante cui è stato presentato il bilancio d’esercizio, il presidente Leo Tiefenthaler e il direttore Klaus Gasser hanno espresso la propria soddisfazione per i risultati ottenuti, non solo per l’incremento del fatturato nei principali business aziendali (agricoltura, TuttoGiardino, assicurazioni) ma anche perché circa 500 agricoltori hanno deciso di aderire al consorzio, portando così il numero complessivo dei soci a oltre 10.000 unità. Le perfomance economiche raggiunte sono anche frutto del costante investimento, da parte del consorzio, nell’efficienza della struttura organizzativa, a partire dalla ricerca di personale competente. A tale scopo, nel 2021 l’azienda ha stanziato diverse risorse nella formazione dei dipendenti, in particolare di quelli più giovani. In termini più generali, il consorzio investe continuamente nelle persone e, in particolare, in chi intende avviare o rilevare un’azienda agricola. Spicca, in questo senso, la campagna di sostegno, attivata sin dal 2016, che prevede condizioni di acquisto particolarmente vantaggiose per i giovani agricoltori, facilitando l’avvio della loro futura impresa. Dal lancio dell’iniziativa, questo pacchetto di aiuti è stato attivato per oltre 700 soci. Primo business meeting di Evoluzione Brico Si è svolto a Grosseto, nelle giornate del 14 e 15 giugno, il primo meeting Evoluzione Brico, che ha riunito una cinquantina di partecipanti, 40 fra soci e associati, e 10 fra i fornitori. Nel primo giorno di meeting i membri del consorzio hanno potuto visitare i negozi Evoluzione Brico/BricolaRge di Orbetello e Grosseto (via Aurelia Antica), di recente apertura: “In questo modo – spiega Benedetto Paolino, direttore commerciale della società consortile – i nostri consorziati hanno potuto vedere di persona le caratteristiche del nuovo format, in termini di comunicazione visiva, di logiche di esposizione, di allestimento”. Nel secondo giorno di meeting si è svolta l’assemblea dei soci e dei consorziati, durante la quale sono state illustrate le principali strategie di crescita del consorzio. Si è parlato, per esempio, del recente lavoro di ammodernamento del sito web aziendale: “La piattaforma online di Evoluzione Brico/BricolaRge si presenta oggi con una nuova veste grafica, e con molte più funzionalità – continua Paolino -. Grazie all’implementazione tecnologica, i soci ora possono interagire maggiormente con il sito, collegandovi per esempio anche le pagine web della propria azienda”. Altro tema al centro dell’incontro è stato lo sviluppo del marchio privato, che Evoluzione Brico intende ampliare ulteriormente: “Attualmente abbiamo diverse private label, a partire da Hutile, per il segmento vernici e lampadine, sulla quale puntiamo molto e che sarà fra le prime, verosimilmente, a vedere un ampliamento in particolare nel settore vernici – chiosa Paolino -. Stiamo investendo anche in Ax, il marchio del mondo ventilazione, e in Evo, brand riservato alle macchine da giardino. L’obiettivo è che, nel tempo, la nostra offerta di private label diventi un punto di riferimento nella spesa del nostro cliente”. NEWS

RkJQdWJsaXNoZXIy Mzg5ODQy